Sara Tacchi





Sara Tacchi nasce a Busto Arsizio nel 1969.
A 23 anni si laurea in economia internazionale presso l'Università Statale di Milano con l'approvazione del Rettore perchè in anticipo e prima del suo corso accademico.Tesi: l'economia della Germania dopo il crollo del muro di Berlino. Aggiunge un'ulteriore tesi in sociologia:Il nazismo.
Diviene Vice Presidente di due Società.
Lavora a New York , Londra, Hong Kong.
La scrittura e la moda sono sempre parte della sua vita.
Tutto inizia per caso. Nel 2017 è covincitrice al Premio internazionale letteratura a Milano insieme allo scrittore Andrea Giostra con " Novelle Siciliane". Nel 2018 partecipa al concorso nazionale "poesia e poeti" con " Il giocatore di biliardo". Concorso che si chiuderà a fine luglio. Le viene comunicato che è già entrata tra i primi quattro finalisti.
A breve uscirà la sua opera prima " Raccolta di poesie e brevi racconti ".
Inizia a scrivere per caso anche di moda esprimendo semplicemente se stessa come donna ,dando consigli di portamento e comportamento. Viene quasi subito definita un'influencer. Termine che le sta stretto.
Amante dell'arte fa molte esperienze in gallerie prestigiose.
Da qui il passo è breve. Non vuole essere un'influencer. È limitativo per la sua preparazione.
Assume il ruolo che le compete e qui detta una nuova tendenza. Un'imprenditrice a capo di un Ufficio Stampa. 


"I libri pesano tanto: eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole"

(Luigi Pirandello)