Fashion Blogger-Influencer


Il raggio d'azione del fashion blogger è molto ampio: esistono fashion blog orientati maggiormente verso il mondo dell'alta moda e delle passerelle delle fashion week, fino ad arrivare a diari dove lo scrittore consiglia gli outfit più economici e trendy al contempo[. Molti fashion blogger scrivono esclusivamente per consigliare quali acquisti fare, come fossero dei personal shopper virtuali, mentre altri propongono il proprio stile personale ed altri ancora danno consigli pratici per gestire gli "outfit" di tutti i giorni. La portata del fenomeno dei fashion blogger è tale che molti brand dell'industria della moda sono soliti commissionare articoli ai blogger più famosi per ottenere una vetrina in più per questo o quel prodotto; altri marchi invece sono arrivati a creare dei fashion blog propri, innescando quindi un meccanismo sempre più vizioso e potente a livello mediatico. Il fashion blogger di successo assume questa carica come una professione a tutti gli effetti, divenendo icona di stile e fonte di ispirazione per gli avventori della blogosfera interessati alla moda: un fashion blogger, per essere riconosciuto come tale, deve necessariamente pubblicare esclusivamente articoli delle tipologie sopracitate, altrimenti è catalogabile come blogger genericooppure come lifestyle blogger



L' "Influencer marketing" è una forma di marketing che si basa sull'utilizzo di utenti, denominati con il nome di "Influenzer", per incrementare le vendite.[non chiaro] Lasciando poi che questi ultimi, sostanzialmente in autonomia, a loro volta influenzino il grande pubblico. Si è venuta a sviluppare, quasi spontaneamente da una varietà di pratiche, usi, consuetudini ed è stata teorizzata in studi recenti, che si concentra su alcuni specifici individui anziché sull'intero mercato di riferimento nel suo complesso e quindi su tutti i potenziali.


Questo ruolo di Influente può essere rivestito da potenziali acquirenti, o può essere coperto da soggetti terzi. Questi ultimi possono essere anelli della filiera di approvvigionamento (dettaglianti, produttori, agenti di commercio, grossisti ecc) o possono essere chiamati personaggi influenti (ad esempio giornalisti, accademici, analisti, consulenti professionali, ecc.) o utilizzatori professionali di beni a cui potenziali clienti possono chiedere un parere, come ad es. un Taxista per consigli su modelli di auto.